Gen 24, 2013 - blog life    No Comments

Regalarti noia

 

 

_MG_4976.JPG

Metto il rossetto o non lo metto? arrotondo gli spigoli di questo angoletto, ci sono ancora le briciole dei giorni che ci siamo mangiati a colazione. Produco parole di cuori e appesa ad un elastico ti amo e ti sgrido. Ti amo , ti amo e ti sgrido .Tu rimbalzi sul mio stomaco e sul mio cuore ed io continuo a gattonare. Oh se riuscissi a prenderti, io rallento e tu mi anticipi. Il tuo stomaco si riempie di nuovi vocaboli ed io mi alleggerisco. Sei già un uomo affamato di vita, di guai, di novità e di  cioccolato. Io tra poco supererò i trentacinque anni e mi rimetto alla ricerca della mia direzione, un altro passaggio di vita, tu come magnete io come bussola. Così come ogni logica femminile sostiene taglio i capelli, sistemo le orecchie in modo da ascoltare quello che il tuo stomaco dice e mi smarrisco. Adoro perdermi nei disegni dell’asilo, in una tombola di un circolo e nelle candeline di una torta di panna. Non parlo più, parlo poco, forse ho detto tutto, forse ho deciso di imparare l’arte di ascoltare.

Tu , bello sognatore in un monopattino mi indichi la via migliore, mi baci come un amante e ti fai leggere libri di grandi autori. Conosci buonanotte fiorellino, l’uomo tigre e ti appassionano i miei dvd di lamù.

Questa è vita , da assaporare,da prendere sbatterla sul muro e farla rimbalzare, questa è la vita Enrico ne nasce una nuova tutti i giorni se riuscirai a riempirti di momenti di noia, di momenti pieni zeppi di cose da non fare e da non dire.

La vita necessita di amnesie, di fantasia e di un gran senso dell’ umorismo. La vita ti viene regalata un po’ come quando arriva babbo natale e non l’avevi mai visto e  sentito prima, da un bel sacco tira fuori i regali e dopo lascia a te il compito di decidere cosa farci.

Io intanto metto il rossetto e  cerco di non dimenticarmi di amare

Regalarti noiaultima modifica: 2013-01-24T13:10:00+00:00da gennymell
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento