Ott 13, 2011 - blog life    No Comments

LITTLE LOVE

Nella fretta mi sono dimenticata di dirti che ho due nuovi tatuaggi, una nuova forma di bronchite e poco tempo di usare la mia reflex.Nella fretta mi sono dimenticata di abbracciarti, di chiederti come va e di chiederti scusa per tutti quei pensieri che affollano incessantemente il cassetto del comodino.Uno scomodo comodino colmo zeppo di scontrini stropicciati , una foto che risale alla preistoria e due o tre righe scritte a mano che citano una certa “mosca mora”.Ho dimenticato il cuore a Trevane, lo cerco ormai da giorni, forse è lì vicino alle radici del pero , dove tu attaccavi lenze da pesca piene di campanellini per fregare quell’astuto cinghiale.Ho avuto la passione per la chitarra, per i fenicotteri e in un periodo anche per Raoul casadei, ma poi il dolore passa e si trasforma in un enorme contenitore di miele e amore.Il tuo nome rimbomba in casa, e le tue mani mi accolgono in questa settimana bastarda dove neanche le risorse di cioccolata danno energia.E allora che ci vuoi fare se ormai è andata così, se questa mattina ho pensato che avrei avuto la possibilità di telefonarti, si hai capito bene telefonarti.Chissà se lì dove sei te i telefoni prendono il segnale, ma se anche fosse tu sei troppo impegnato a costruire, distruggere e far ridere.Sono decisamente in apnea e tu sei il solo che adesso potrebbe davvero capirmi e porco giuda se mi rode non riuscire nenache a guardare il cielo.Spero tu sia in mezzo a tanta terra da poter seminare, con il vento che sa di legna fresca, un bel fuoco che ti fa compagnia e il bicchiere di vino rosso in mano.Bonori oggi proprio mi manchi.

LITTLE LOVEultima modifica: 2011-10-13T18:00:00+00:00da gennymell
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento