Ott 9, 2009 - Senza categoria    2 Comments

perchè l’amore non è nel cuore ma è riconoscersi dall’odore…

Ci sono caratteristiche che non possono prescindere dalla propria infanzia, ci sono armature che se anche non proprio visibili ad occhio nudo si attaccano ad un modo di essere e non si possono sciogliere.

Babbo Orso un po di anni fa decise che nella nuova casa condivisa da un sostanzioso mutuo, la gatta Tina Nancy Pelosi sarebbe entrata solo se in grado di sottostare alle nuove regole di convivenza.Il trauma subito fu forte, egli entrò armato di ciabatta e calcio ruotante deciso ad educare la selvatica felina. Io rimasi un po distaccata, alle prese con una gioia incontrollabile ,perchè il distacco dal mio orsacchiotto peloso non l’avrei mai digerito, ma molto stanca per la dura battaglia che avevo dovuto affrontare per fare accettare quell’esserino all’apparenza tanto piccolo e disorientato. .Chi non ha mai avuto animali non può capire, chi non è mai rimasto solo per giorni senza aprire bocca non può percepire cosa significhi avere un essere vivente che ti sta vicino e dipende dalle tue mani.

Babbo Orso ora si sveglia e il secondo saluto lo fa in punta di ironia alla nostra gatta, poi fa colazione e lascia che lei ripulisca il vasetto di jogurt, pulisce la sua cassettina, smonta un anta dell’armadio perchè lei riesca ad uscire senza ossicina rotte, punta il piede per accarezzarla e le gratta la testa. Morale della favola: ciò che pensi non accadrà mai alla fine diventerà motivo di gioia condivisa, bisogna lottare sempre per quelle cose che nel passato sono state fonte di consolazione e coraggio.

…..e siccome non si può farne senza deve avere un po di pazienza!

IMGP0120.jpg
perchè l’amore non è nel cuore ma è riconoscersi dall’odore…ultima modifica: 2009-10-09T12:08:28+00:00da gennymell
Reposta per primo quest’articolo

2 Commenti

Lascia un commento