Set 11, 2009 - Senza categoria    No Comments

Selz Control

(scritto un pò di giorni fa!)

Babbo ORSO ieri sera ha tentato di preservare la sua famiglia dall’attacco delle vespe assassine.Quando l’ho visto arrivare con martello e spatolina il mio cuore ha esultato all’impazzata, eh certo perchè solo un metodico “artista” come lui può pensare di abbattere due nidi di vespe muratrici con quegli attrezzi.Il problema diventa serio perche le dolci vespine hanno deciso di mettere casa proprio all’interno delle persiane, girato l’angolo della finestra, terza strada in mezzo agli infissi. La logica non esiste quando si pone davanti agli occhi il problema di quale animale possa aver scelto di fare il nido nei paraggi del nostro nido.Così mamma trik e trak spinta da così tanta favolosa e libera espressione ha sognato di storie di gnomi e di bruchi, proprio lì vicino alla sua parte del letto, e che male c’è a pensare a degli gnomi che durante la giornata faticano con calce e struzzo per farsi la casa? si sta bene a casa nostra ! si sta troppo bene! Ma la realtà è stata più dura del previsto quando internet ci ha svelato l’arcano.Babbo orso già con il sorriso omicida e scintilla vendicativa abbagliante sull’incisivo dice: “una martellata e schiaccio tutto” (uhauhauhauh certo che gli uomini hanno degli strani modi per mettere in evidenza la virilità!)

Quei nidi sono ancora là….a distanza di giorni….con l’ingresso chiuso da una gomma masticata…perchè babbo orso andando a recuperare una scala ha urlato ” mastica un altra cicca che io salgo e chiudo anche l’altro nido”…..sono passati giorni giorni e giorni, è passata una colica renale e notti in ospedale, sono passati già 6 mesi ed un cucciolo che adesso balla la break dance in questa pancia che sembra un grande contenitore di amore.Non ci sono giorni in cui non ti pensi, in cui non sto anche solo per 10 minuti con la testa su una nuvola bianca e non sorrida pensando ai tuoi pollici in bocca in quella strana ecografia fatta di cose nuove e tridimensionali.Ma la vera tridimensionalità sta negli occhi del tuo babbo che mette la mano sulla pancia e incredulo ti sorride, e poi i mobili che costruisce, sono solo e sempre per te.Le priorità adesso hanno il sapore delle caramelle gommose, di una risata fatta di gusto davanti alla tua mamma che fa esercizi di respirazione stonando.Di scrivere cose, lasciarle lì e riprenderle perchè hai il cuore che ti esplode anche con un ritmo lento come quello della tampura….

P1050091.JPG
Selz Controlultima modifica: 2009-09-11T10:53:49+00:00da gennymell
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento