Apr 20, 2009 - Senza categoria    No Comments

una colonna sonora e poi….

        

 

 

Sbalzi di umore mi abbracciano in questo inizio di  prima-estate. Non c’è da dare troppe spiegazioni al primo sudore nelle mani e all’aria che spettina i capelli di primo mattino. Un bel respiro, scarpette con i tacchi ed i pedali che riaccendono un meccanismo da ormai troppo tempo freddo. E’ la tenerezza che mi spinge ad arrivare a lavoro felice .E’ passata la tristezza dei giorni scorsi, l’ho messa nell’archivio, tra quelle pagine che ogni tanto riprendo per stirare l’orecchio che ha lasciato un segno. E’ la completezza dell’essere che mi porta a dire che più di così sarebbe troppo, che le persone che mi girano intorno mi stimolano a fare ancora un po’ meglio, perché fa bene alla mia vivacità. Vivaci gli occhi, vivace la bocca che sorride, vivace l’illusione che alla prima parola brusca non mi ripieghi su me stessa come qualche anno fa.E allora incrocio le dita, quello che conosco lo gestisco, quello che non conosco cerco di impararlo.E poi il senso di tutto sta solo dentro l’energia che ci si impiega per raggiungere determinati obiettivi.Mi sento bersaglio e non so dire se questo ruolo mi piace.

bersagliojpg.jpg

 

 

una colonna sonora e poi….ultima modifica: 2009-04-20T18:00:00+00:00da gennymell
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento